Miele di Acacia (Robinia pseudoacacia L. – Leguminosae)

La pianta
Specie a portamento arbustivo o arboreo (altezza fino a 20-25 m) con spine e fiori bianchi in grappoli, appartenente alla famiglia delle leguminose.

Diffusa su tutto il territorio nazionale, spesso con carattere di pianta infestante

Zona di produzione
In Italia produzioni consistenti si ottengono nella zona prealpina (Piemonte, Lombardia, Veneto) e lungo la dorsale appenninica (Toscana, Emilia-Romagna); partite di discreta purezza vengono raccolte anche in altre zone (Abruzzo e  Campania).

Il miele
È molto stimato e gradito poiché riunisce caratteristiche quali stato fisico permanente liquido, colore chiaro, odore e sapore molto delicati, elevato potere dolcificante.

L’alto contenuto in fruttosio determina la scarsa tendenza alla cristallizzazione e l’elevato potere dolcificante.

Dal punto di vista della composizione si caratterizza per basso contenuto in sali minerali, in enzimi e in acidità.

Miele Monoflora

Stato fisico: miele liquido e trasparente, con cristallizzazione quasi assente, può intorbidirsi col tempo.
Colore: da quasi incolore a giallo paglierino chiaro.
Odore: leggermente floreale, di debole intensità.
Sapore: molto dolce con aroma delicato, tipicamente vanigliato.

Richiesta informazioni

    Please prove you are human by selecting the tree.

    Torna in alto