Miele di Girasole

Miele di Girasole (Heliantus L. Compositae)

La pianta
Specie erbacea annuale, con grosso fusto e altezza fi no a 1-2 m.

L’infiorescenza è formata da un unico capolino di grosse dimensioni (20-50 cm di diametro nelle varietà coltivate), con fiori tubulosi bruni e fiori ligulati gialli.

Originaria del Sud America, viene coltivata per la produzione del seme ibrido.

la coltura è diffusa in tutto il Paese ma dal punto di vista mellifero assume un certo rilievo solo nell’Italia centrale, dove la presenza di coltivazioni estese può garantire un buon raccolto.

Le produzioni variano quantitativamente di anno in anno in relazione alle superfici destinate alla coltura da seme o da olio, ma risultano importanti solo nelle regioni centrali (Marche, Toscana, Umbria).

Il miele
Si contraddistingue per le sue peculiarità: un esclusivo colore giallo vivo ed un elevato tenore di glucosio, responsabile della rapida cristallizzazione.

Miele Monoflora

Stato fisico: cristallizza velocemente, formando una massa compatta, con cristalli grossi.
Colore: da giallo chiaro a giallo uovo.
Odore: debole o di media intensità, vegetale.
Sapore: dolce, gradevole e leggermente aspro

Richiesta informazioni

    Prova che sei umano selezionando l'icona corrispondente a Aeroplano.